Shoah, La Russa “Rastrellamento tra pagine più buie nostra storia”

31

ROMA (ITALPRESS) – “Il rastrellamento del ghetto di Roma rappresenta una delle pagine più buie della nostra storia. Quel giorno, oltre mille persone tra donne, uomini e bambini furono strappate ai loro affetti e deportate al campo di sterminio di Auschwitz. Solo 16 di loro fecero ritorno. E’ compito di tutti, a cominciare dalle più alte istituzioni, tramandarne il ricordo affinchè in futuro non si ripetano mai più simili tragedie. Alla comunità ebraica, oggi come sempre, la mia sincera vicinanza”.
Così il presidente del Senato, Ignazio La Russa.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-