Si dimette ministro della Brexit

16

Londra, 9 lug. (AdnKronos/dpa) – Il ministro per la , David Davis, si è dimesso in polemica con la premier Theresa May e la sua linea conciliante con la Ue sui termini di uscita dall’Unione europea. “L’attuale tendenza politica e la tattica” stanno rendendo “sempre meno probabile” che il Regno Unito lasci l’unione doganale e il mercato unico, ha scritto Davis nella sua lettera di dimissioni alla premier.

La May ha replicato: “Non sono d’accordo con la tua caratterizzazione della linea politica sulla quale abbiamo trovato un accordo venerdì nella riunione di governo”. Il riferimento è all’incontro che la premier ha avuto venerdì scorso con i principali ministri, per ricomporre la frattura che sie era creata all’interno dell’esecutivo conservatore tra euroscettici e ministri pro Ue.