SIAMO ALLA RESA DEI CONTI!

41

Il 18 Gennaio ho posto con chiarezza la questione dell’Impeachment, dopo dieci giorni Grillo, ieri Berlusconi, farebbero bene a continuarmi a seguire!   VIVA L’ITALIA, VIVA L’EUROPA! Mi si consenta il vanto, non mi chiedo se Grillo o Berlusconi abbiano preso da me Il 18 Gennaio ho posto con chiarezza la questione dell’Impeachment, dopo dieci giorni Grillo, ieri Berlusconi, farebbero bene a continuarmi a seguire!   VIVA L’ITALIA, VIVA L’EUROPA! Mi si consenta il vanto, non mi chiedo se Grillo o Berlusconi abbiano preso da me il consiglio di proporre, IL PRIMO, l’impeachment, IL SECONDO, di seguirlo, io credo di sì, il fatto è che ben prima della “ghigliottina” io avevo individuato tutti i termini della questione, come potrete vederlo leggendo o rileggendo l’articolo, dopo ho scritto ben altri due articoli, precisando sempre più le cose. Ormai la cosa è fatta, che Napolitano ce la faccia o no a superare formalmente la cosa, che essa vada o non vada in Parlamento, Napolitano non è più Re Giorgio, è stato spodestato, l’Italia non sta con lui, può esserne sicuro. Il bello viene adesso e dico, per prima, che nè il comico nè Berlusconi hanno la minima idea di cosa si debba fare dopo la caduta della prima Repubblica e mezzo, perchè nemmeno essi sono post questa Repubblica, ma ci stanno ben dentro ancora. Lo vedremo quando cadrà l’euro, che cadrà, per mano della Germania! Non le conviene più! Andiamo “alla resa dei conti” in Europa, non perderemo noi, non vinceranno i nazionalismi, sarà una Nuova Europa senza “europeismo”, ma “europea”, sarà una Libera Italia federata, in una libera Europa federata, senza monete in comune, ma con monete nazionali regolate, in bande di oscillazione concordate, in modo che ognuno possa giocarsi le sue carte e portare al vecchio continente i suoi successi.   SIAMO ALLA RESA DEI CONTI! http://www.danielecapezzone.it/2014/01/bankitalia-capezzone-a-saccomanni-fermare-regalo-su-bankitalia-chiediamo-di-sopprimere-testo-e-fermare-tutto/ MI SI CONSENTA, CAPEZZONE FA BENE A PORRE IL PROBLEMA NEL MODO IN CUI LO PONE: NON METTE IN DISCUSSIONE IL PRINCIPIO, LE BANCHE VANNO SALVATE, MA I MODI E I CONTENUTI VANNO DISCUSSI CON I TEMPI NECESSARI E ALL’APERTO. IL DECRETO LEGGE VUOLE EVITARE LA DISCUSSIONE SU UN TEMA DELICATISSIMO CHE DEVE ESSERE CHIARO A TUTTI GLI ITALIANI, NON SOLO AL PARLAMENTO, E I CONTENUTI DEVONO ESSERE CHIARI: CHI NE TRARRA’ VANTAGGIO? LE BANCHE VANNO SALVATE PERCHE’ IL PREZZO MAGGIORE LO PAGHEREBBE LA SPINA DORSALE DEL PAESE, IL PICCOLO E MEDIO RISPARMIO, CHE HA COMPRATO IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO, RISPARMIO CHE A CAUSA DELL’EURO, DELLA POLITICA DI DRAGHI SULL’EURO, VIENE MESSO IN PERICOLO. PERCHE’ LE BANCHE ITALIANE SONO GIUNTE IN ZONA PERICOLO? GIA’ L’HO SPIEGATO PIU’ VOLTE, SI ESAMINI CON ATTENZIONE IL CIRCOLO VIZIOSO CREATO DA DRAGHI, BISOGNA CHIEDERE LE SUE DIMISSIONI DA GOVERNATORE DELLA BCE PER CRIMINI CONTRO IL POPOLO ITALIANO. SE SI VA IN QUESTA DIREZIONE L’INIZIATIVA DI CAPEZZONE PUO’ ESSERE SALVIFICA, METTEREBBE CON I PIEDI PER TERRA LA QUESTIONE “BANCHE, EUROZONA, EURO E BCE”, ALLERTEREBBE FINALMENTE GLI ITALIANI SUI TEMI VERI , ALTRO CHE CRESCITA E OCCUPAZIONE, QUI SI RISCHIA DI SCOMPARIRE E VOGLIONO FARLA ALLA CHETICHELLA, COL DECRETO LEGGE, CON IL CAPO DELLO STATO CHE TACE DOPO LE TONNELLATE DI INCHIOSTRO SUI DECRETI LEGGE DEL GOVERNO BERLUSCONI! QUI E’ EVIDENTE CHE CI SONO I CONTENUTI PER UN IMPEACHMENTE PER TRADIMENNTO DELLA COSTITUZIONE MA, ANCOR PIU’, DEL POPOLO ITALIANO, FERMI IL DECRETO NAPOLITANO! BISOGNA APRIRE GLI OCCHI, SIAMO AL REDDE RATIONEM, O CREPA L’EURO O CREPA IL PAESE, CON LA BEFFA CHE L’EURO CREPERA’ UN SECONDO DOPO INSIEME A BANCHE E RISPARMIATORI! FERMIAMOLI E CHIEDIAMO ALLE OPPOSIZIONI DI UNIRSI IN QUESTA BATTAGLIA, COMPRESA L’OPPOSIZIONE RENZI! SONO CONVINTO CHE SIAMO FINALMENTE ALLA BATTAGLIA DI TUTTE LE BATTAGLIE! LASCIATE DA PARTE IL LIVORE CONTRO LE BANCHE, SI TRATTA DI BEN ALTRO! E SU CIO’, PRIMA CHE SULLA LEGGE ELETTORALE, CHE VERRA’ DI CONSEGUENZA, CHE DOVREBBERO TROVARE L’ACCORDO BERLUSCONI E RENZI, PER UN GOVERNO COSTITUENTE SUBITO DOPO. QUESTA SPORCA GUERRA CIVILE, DALLA MAGISTRATURA SPONSORIZZATA, SENZA CAPO NE’ CODA, CHE DISSANGUA IL PAESE, DEVE FINIRE!