Siciliani d’America, delegazione a Palermo: incontro con il presidente della Regione Nello Musumeci

98
Nello Musumeci, presidente della Regione Sicilia, incontra alcune delegazioni di associazioni siciliane provenienti da Boston Massachussettes, Chicago, Hartford Connecticut, New York, New Jersey, Philadelphia e dal Texas in occasione del pranzo di benvenuto organizzato dalla Federazione Siciliana del New Jersey

Il presidente della regione Sicilia Nello Musumeci ha incontrato alcune delegazioni di associazioni siciliane provenienti da Boston Massachussettes, Chicago, Hartford Connecticut, New York, New Jersey,Philadelphia e dal Texas, rappresentate dalla Confederazione Siciliani Nord America in occasione del pranzo di benvenuto organizzato dalla Federazione Siciliana del New Jersey.
Il Governatore Siciliano nel suo intervento di saluto ha voluto evidenziare di quanto sia importante ricollegare quel ponte tra l’Istituzione regionale con i Siciliani residenti all’ estero, interrotto dalle passate amministrazioni, evidenziando inoltre che egli rappresenta tutti i corregionali anche coloro che non lo hanno votato.
“ La Sicilia in questo momento ha bisogno di Voi, è importante il vostro contributo.La missione di questi giorni ha un significato, che è quello di promuovere potenziali opportunità, in termini di investimenti, collaborazioni con scambi di carattere culturale e commerciali. Vi è la forte volontà da parte del governo che rappresento di far cambiare passo per fare crescere sotto tutti i punti di vista la nostra terra, ed il fatto che il New York times dopo Forbes abbia inserito la Sicilia tra le destinazioni da visitare nel 2020, è un buon auspicio.” Tra i presenti all’evento anche Vincenzo Arcobelli, Cofandatore della CSNA (Confederazione Siciliani Nord America) nonché Rappresentante negli Stati Uniti per il CGIE(Consiglio Generale per gli Italiani all’estero),il quale ha espresso apprezzamento nei confronti del Governatore Musumeci per la sua volontà di ricostruire i rapporti con i Siciliani sparsi nel mondo, ed ha condiviso assieme ai vari delegati, che se ci sarà una strategia comune e concretezza da parte dell’amministrazione regionale ,si metterà a disposizione come organizzazione, nel coordinare tutta la rete costruita negli anni sia sul territorio nord americano ma anche in altre parti nel mondo, per poter favorire incontri operativi, come gia avvenuto nel 2009 a Siracusa, con il meeting degli imprenditori siciliani nel mondo.