Sigep, 67 aziende dolciarie campane in mostra a Rimini

38

Una edizione da record che guarda sempre più all’estero, un mercato in costante crescita dove l’Italia è assoluta regina: Sigep 2018, il trentanovesimo appuntamento con la fiera del dolciario numero uno al mondo, è alle porte e tra gli attori principali dello show della bontà organizzato da Italian Exhibition Group ci sono anche tante aziende della Campania.
Da Pozzuoli a Scafati, sono in totale ben 67 le imprese che rappresenteranno il territorio campano a Rimini dal 20 al 24 gennaio: una presenza che colloca la Campania tra i protagonisti della manifestazione leader nei settori della gelateria, della pasticceria e della panificazione artigianali e del caffè.

Dal capoluogo Napoli e dalla sua provincia arrivano più della metà delle aziende, trentaquattro nel complesso, mentre venti sono di Salerno, sei di Avellino, cinque di Caserta e una di Benevento.

Obiettivo di SIGEP 2018, che avrà un focus particolare sul mercato Usa in straordinario sviluppo, sarà esprimere il potente profilo di internazionalità sotto l´aspetto qualitativo: aumenterà il rilievo economico degli hosted buyers (1.000 da 40 Paesi), la loro capacità d´acquisto, la presenza dei grandi distributori e delle insegne leader. Ospiti da tutto il mondo i ‘key people´ che dettano e tracciano tendenze, anticipando il business futuro a vantaggio delle imprese.
L´edizione 2018 proporrà 900 eventi ed aree test a cura degli espositori e 32 competizioni di cui 7 internazionali, con 423 fra concorrenti e giudici. Tra queste spiccano la Coppa del Mondo della Gelateria, con 12 Paesi che hanno selezionato i loro migliori rappresentanti per gareggiare a SIGEP, il Campionato Mondiale di Pasticceria Femminile The Pastry Queen con 12 agguerrite concorrenti, The Star of Chocolate e il Campionato Italiano di Cioccolateria, i Campionati italiani baristi dedicati al caffè e i grandi eventi della panificazione.
Sigep rappresenta anche una occasione di alta formazione: 13 gli stage coi grandi Maestri del dolciario artigianale; 92 fra convegni e presentazioni di nuovi progetti con 279 relatori.
Nelle cinque giornate è attesa la presenza di 160.000 buyers, con oltre 33.000 esteri da 180 Paesi. 1250 imprese saranno distribuite sulla superficie record e sold out da mesi coi suoi 129.000 mq., raggiunti dal quartiere riminese con l´ultimo step di ampliamento.