Siglato l’accordo sul credito con Bcc San Marco dei Cavoti

80
 
Sottoscritto il 17 luglio l’accordo sul credito tra Bcc di San Marco dei Cavoti e del Sannio Calvi e Confindustria Benevento. “L’idea di dar vita ad una collaborazione volta a fornire credito alle imprese a determinate condizioni favorevoli, nasce  nel corso dell’appuntamento ‘Insieme – Confindustria incontra il Territorio tenutosi lo scorso 31 marzo a San Marco dei Cavoti’ – spiega Filippo Liverini, presidente di Confindustria Benevento e delegato regionale al Credito – L’accordo ha l’obiettivo di offrire delle fonti di finanziamento utili per le imprese che hanno in programma progetti di investimento al fine di aiutarle a consolidarsi ed incrementare la loro competitività. Le principali novità riguardano la certezza dei tempi di istruttoria, una attività di  preistruttoria da parte degli uffici di Confindustria che svolgeranno il ruolo di Camera di compensazione tra  mondo creditizio e sistema imprenditoriale e l’applicazione di condizioni vantaggiose e trasparenti. Siamo convinti che questo modo di lavorare in maniera sinergica guiderà molte delle iniziative che porteremo avanti con il sistema creditizio con l’obiettivo di consolidare i primi risultati positivi già registrati dalle imprese campane sul pil e sui margini operativi. Abbiamo assunto l’impegno, e lo rispetteremo, che ogni tre mesi  faremo un resoconto sull’utilizzo delle misure inserite nell’accordo proprio per capire quelle più utilizzate e come poter ancora migliorare”.
Abbiamo sottoscritto oggi questo accordo cercando di inserire tutti quegli strumenti creditizi di reale interesse per le imprese e con condizioni assolutamente trasparenti con l’obiettivo di creare sempre più un rapporto chiaro e di fiducia tra sistema creditizio e mondo imprenditoriale” spiega Luigi Zollo, presidente della Bcc di San Marco dei Cavoti e Sannio Calvi. 
“Finanziamo con l’accordo siglato – aggiunge Giuseppe de Leonardis, direttore della Bcc di San Marco dei Cavoti e Sannio Calvi –  operazioni strutturali e non spot di durata medio lunga che potranno fornire il supporto necessario agli investimenti delle  imprese”.