Sileri: “Lavorare a test sierologico di Stato altrimenti è giungla”

19

Milano, 21 mag. (Adnkronos Salute) – “Io sarei per il test sierologico di Stato. Dovrebbe passarlo la Regione” anche se “non a tutti”, ma a chi viene “individuato dal medico di medicina generale o dal medico competente”. Lo afferma il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, che in un intervento oggi a Radio Deejay spiega di credere “fermamente” nell’utilità del test per la misurazione degli anticorpi anti Covid-19.