Simest (Cdp), approvato il Bilancio d’esercizio: 9,3 mld alle Pmi (+115% rispetto al 2020), record storico

142
in foto Pasquale Salzano

L’Assemblea degli azionisti di Simest (Gruppo Cdp), riunitasi oggi sotto la presidenza di Pasquale Salzano, ha approvato il Bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2021. La Società guidata da Mauro Alfonso ha segnato il record storico di risorse mobilitate e gestite in favore delle imprese italiane, soprattutto PMI: oltre 9,3 miliardi di euro, +115% rispetto al 2020, fornendo la liquidità necessaria alla ripresa degli investimenti per la crescita del Made in Italy nel mondo.
Nel corso del 2021 Simest ha supportato complessivamente circa 11.300 imprese nazionali (+253%), di cui il 96% PMI, vera e propria ossatura del nostro tessuto imprenditoriale. Dal 2019 Simest ha raggiunto oltre 10.500 nuove imprese (+1.347%).
Nell’ambito dei risultati economico-patrimoniali 2021 invece, il patrimonio netto è salito a 309 milioni di euro dai 305,1 del 2020. La società ha chiuso l’anno con un utile di circa €4 milioni, evidenziando un margine di intermediazione in decisa crescita a 43,4 milioni di euro dai 34,6 milioni del 2020 e dai 16,4 milioni del 2019.

in foto Mauro Alfonso