Sindacato: Uiltec, Paolo Pirani confermato segretario generale

15

Napoli, 18 mag. (Labitalia) – Al termine dei lavori congressuali, alla presenza del segretario generale Uil, Carmelo Barbagallo, Paolo Pirani è stato proposto per un nuovo mandato, votato ed eletto a segretario generale della categoria dei tessili, energia e chimica della Uil, la Uiltec.”Abbiamo iniziato un percorso importante negli anni scorsi, abbiamo scommesso di diventare un sindacato di riferimento nel mondo dell’industria, non soltanto nella Uil, ma all’interno del movimento sindacale tutto e i risultati ci dimostrano che stiamo lavorando bene e che possiamo ritenerci soddisfatti”, ha spiegato dopo la sua conferma.

Pirani ha, infatti, sottolineato l’importanza dell’azione sindacale in questi anni: “Abbiamo abbattuto il muro della Confindustria quando la tendenza era quella del superamento del contratto nazionale di lavoro, aprendo la stagione contrattuale con la firma del chimico farmaceutico in una sola notte e senza un’ora di sciopero; faremo la stessa cosa anche ora, che, incaricato di guidare ancora questa categoria, ci siederemo al tavolo della trattativa, che speriamo di chiudere entro l’estate, dando il via alla nuova stagione dei contratti”. “Infatti -ha proseguito- la centralità del contratto nazionale di lavoro è l’unico strumento capace di restituire valore al lavoro e resta un caposaldo della nostra società civile. In questa direzione riproporremo con forza quella posizione che la Uil ha propugnato da tempo chiedendo di intervenire con estrema decisione su una politica salariale diversa e su una decisa manovra tesa a ridurre gli oneri fiscali sul lavoro”.

“Resta un dato -ha concluso Pirani- che non può lasciarci indifferenti come sindacato. Finché il numero degli incidenti sui luoghi di lavoro non subisce una variazione di tendenza considerevole, non possiamo ritenerci soddisfatti del nostro operato e lavoreremo duramente con proposte concrete attraverso piattaforme in materia di sicurezza”. Il segretario generale Uiltec ha poi proposto Daniela Piras, Giovanni Bellissima, Daniele Bailo, Massimiliano Placido, Riccardo Marcelli alla segreteria nazionale, votata all’unanimità dal consiglio nazionale, che ha infine votato all’unanimità Emma Borzellino a tesoriere.