Sindacato: Unsa-Confsal, Massimo Battaglia rieletto segretario generale

9

Paestum (Salerno), 22 ott. (Labitalia) – L’assemblea dei 300 delegati Unsa-Confsal, riunitasi al congresso nazionale di Paestum (18-20 ottobre), ha confermato per acclamazione Massimo Battaglia alla guida della federazione. L’Unsa è uno dei principali sindacati del pubblico impiego, comparto Funzioni centrali, in grande progressione negli ultimi anni, come dimostrano i risultati delle Rsu della primavera scorsa.

Il congresso ha dato mandato al segretario di intraprendere, da subito, tutte le iniziative necessarie per l’immediato reperimento delle risorse per i contratti della P.a., per la modifica del decreto fiscale, per il sostegno al decreto concretezza affinché si produca un vero ricambio.

A questo proposito Battaglia ha dichiarato: “Specificità delle competenze, organizzazione del lavoro, responsabilità del dirigente, reclutamento e selezione del personale sono punti qualificanti e ineludibili. Noi siamo pronti a cambiare l’ordinamento della P.a., siamo pronti a collaborare, ma serve una politica che torni a investire, valutare e formare. Non siamo solo un costo e, dopo anni di delegittimazione e di tagli, chiediamo anzitutto un’amministrazione che riconosca le persone che lavorano per lo stato e per i cittadini”.