Singapore, visti di ingresso in Italia: Il Csi Piemonte si aggiudica la prima gara

64

Il Csi Piemonte si aggiudica la prima gara per l’esternalizzazione di servizi connessi al rilascio dei visti di ingresso in Italia: nei prossimi quattro anni affiancherà la società indiana Bls International Services Ltd, uno dei principali attori mondiali di questo mercato, per fornire questi servizi all’Ambasciata italiana a Singapore attraverso uno specifico Centro Visti, per un volume complessivo di circa 14 mila visti.
La partnership con la società Bls prevede che il Csi si occupi dei servizi infrastrutturali, utilizzando la piattaforma cloud ospitata nel data center del Consorzio, e di tutte le attività necessarie per garantire sicurezza informatica e rispetto della privacy, secondo le nuove norme europee del Gdpr.
Si tratta del primo risultato che segna l’ingresso del Csi in questo nuovo filone di attività internazionali, per offrire servizi Ict alle Ambasciate italiane e, più in generale, al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
“Questo risultato rappresenta un passo decisamente rilevante per lo sviluppo delle nostre attività internazionali – ha sottolineato il presidente del Csi Piemonte Claudio Artusi – Non solo conferma l’attrattività dei nostri asset infrastrutturali, ma rappresenta un’opportunità per lo sviluppo di nuove collaborazioni e relazioni istituzionali. E come partner italiano di questa iniziativa, possiamo portare un contributo importante anche per promuovere e incrementare il mercato turistico nel nostro Paese”.