Siria, ucciso scienziato vicino ad Assad

10

Damasco, 5 ago. (AdnKronos) – Aziz Esber, generale delle forze siriane e direttore del centro di ricerche scientifiche di Masyaf, nella provincia di Hama, è stato ucciso in un attentato che ha preso di mira la sua auto. Nell’attacco avvenuto sabato notte, è rimasto ucciso anche il suo autista. Lo riferisce l’Osservatorio siriano dei diritti umani.

Non è chiaro se l’esplosione sia stata causata da un ordigno nascosto sull’auto o da una bomba posta lungo la strada e fatta detonare con un telecomando. Esbre era molto vicino al presidente siriano Bashar al-Assad e all’Iran. Il centro di ricerche militari di Masyaf era stato colpito lo scorso settembre da un attacco missilistico israeliano.