Sita, sospesa la mobilità: primo accordo in Regione

69

Dopo un vertice con l’assessore regionale ai Trasporti Sergio Vetrella, la Sita Sud sospende  la procedura di mobilità avviata per i 440 dipendenti a causa dei problemi riscontrati dall’azienda nella gestione dei servizi con la Regione Campania e con le Province di Napoli, Salerno ed Avellino. La prima riunione, ieri, fra il direttore dell’azienda Simone Spinosa e i rappresentanti sindacali si era chiusa con la conferma del licenziamento collettivo: i dipendenti hanno proclamato lo stato d’agitazione e hanno bloccato il servizio per due giorni. I bus infatti sono stati richiamati in deposito come forma di protesta. Il prossimo tavolo in Regione è fissato per lunedì 12 maggio.