Skoda Vision 7S, concept del nuovo linguaggio stilistico

16

VERONA (ITALPRESS) – Il primo bozzetto degli interni della concept car Skoda Vision 7S, rivela un’auto spaziosa caratterizzata da un’architettura innovativa e versatile. Completamente elettrica, la nuova Skoda Vision 7S è la prima concept car di Skoda a dare forma al nuovo linguaggio stilistico del brand. Il primo bozzetto dell’auto permette di osservare gli interni del veicolo. Oltre ai materiali sostenibili, l’abitacolo minimalista, è caratterizzato, da ampi spazi in grado di ospitare sino a sette persone su tre file di sedili, e dalle soluzioni “Simply Clever” – tipiche di Skoda. Gli interni del concept Skoda Vision 7S sono caratterizzati da un design avvolgente e simmetrico: un’ampia plancia orizzontale si estende fino alle portiere, aumentando il senso di spazio; la collocazione ottimale del bracciolo rende semplice e intuitiva l’interazione sia con il touch screen sia con i comandi aptici; questi, sono integrati anche nel volante, anch’esso completamente ridisegnato. Il sistema di illuminazione dell’abitacolo sottolinea ogni dettaglio dell’auto, incluso lo stato di ricarica e fornisce un’illuminazione appropriata ogni qualvolta si accede o si scende dal veicolo. Anche il pannello delle portiere presenta dettagli interattivi, sia aptici sia visivi. Il seggiolino per bambini integrato è collocato sul tunnel centrale, nella zona più sicura del veicolo. Gli schienali dei sedili anteriori sono dotati di supporti per i dispositivi multimediali, di cui possono usufruire i passeggeri della seconda e terza fila, oltrechè di comodi zaini integrati. Gli ampi spazi interni di Skoda Vision 7S offrono due distinte configurazioni in grado di assicurare un’esperienza personalizzata di guida e relax. Durante l’esperienza di guida i comandi sono ovviamente collocati nella posizione ottimale e il touch screen centrale è allineato verticalmente per migliorare la visualizzazione delle informazioni sullo schermo.
La modalità Relax può essere impostata durante le pause, per esempio nelle fasi di ricarica. In questa modalità il volante e il quadro strumenti scorrono in avanti e i sedili della prima e della seconda fila si spostano indietro, lasciando spazio a una seduta ancora più confortevole. Quest’ultima opzione offre ai passeggeri il massimo dello spazio e del comfort.
(ITALPRESS).
-foto ufficio stampa Volkswagen-