Smartworking, così Sms Engineering aiuta le Pmi a valutare il proprio modello organizzativo e a migliorarlo

242

La Sms Engineering ha predisposto un’indagine sui fabbisogni da parte delle aziende “al fine di avviare – è scritto in una nota diffusa dalla società – un percorso di consulenza per l’implementazione di un modello organizzativo ibrido nel quale parte delle funzioni aziendali e del personale sono messe nella condizione di lavorare da remoto, attraverso metodologie e procedure tali da preservare la performance delle risorse umane e garantire il raggiungimento degli obiettivi aziendali, migliorando, nel contempo, l’efficacia e l’efficienza delle funzioni coinvolte”. L’iniziativa dell’azienda campana è intitolata #smartworking4business . Sms Engineering  “ha realizzato un questionario (scaricabile qui) tramite il quale un’azienda, si legge ancora nel comunicato, può “valutare il livello di resilienza della propria organizzazione attraverso lo smart working e definire il metodo migliore per garantire la continuità del business in modalità agile”. “Alle prime 30 aziende che restituiranno compilato il questionario allegato (file Pdf editabile) sarà offerta gratuitamente una sessione di check-up iniziale sul proprio progetto di smartworking”. Per maggiori informazioni scrivere a m.canestro@smsengineering.it oppure chiamando il +39 3485905083.