Società Umanitaria, sabato il conferimento del titolo di ambasciatore dei diritti umani

192

La Società Umanitaria, in collaborazione con la Lidu, Lega internazionale per i diritti umani sez. Milano – e la Sioi – Società italiana per l’organizzazione internazionale, ha indetto, per il settimo anno, un concorso destinato agli studenti del quinto anno degli istituti superiori cittadini. L’obiettivo del concorso è quello di contribuire alla maturazione nei giovani di una sempre più profonda e proficua consapevolezza della fondamentale rilevanza dei Diritti Umani al fine della realizzazione di una società di “uguali”.

Argomento del concorso di quest’anno è il Diritto alla Legalità. Gli istituti che hanno aderito sono: Liceo Classico “Umberto I”, Liceo Classico “Jacopo Sannazaro”, Liceo Classico “Adolfo Pansini”, Liceo Scientifico Statale “Leon Battista Alberti”, Liceo “Comenio”, I.I.S.S. “Francesco Saverio Nitti”, Liceo Scientifico “Vittorio Imbriani” Pomigliano D’Arco (Na), I.I.S. “Margherita di Savoia”, Liceo Statale “Giuseppe Mazzini”.

Sabato 19 marzo 2016 (ore 11,00 presso la sede della Società Umanitaria, sala Massimo della Campa, Piazza Vanvitelli, 15, Napoli), si terrà la Cerimonia per il conferimento del titolo di “ambasciatore dei diritti umani“. A ciascuno dei tre vincitori verrà assegnato un premio consistente in un viaggio a Strasburgo per prendere parte a Eye (European Youth Event) dal 19 al 22 maggio 2016 e, il primo classificato, potrà frequentare il corso ”Insegnare diritti umani”, riconosciuto dal Miur, nel Palazzo dei Priori di Assisi ed organizzato da Sioi, Comune di Assisi, Centro regionale di informazione alle Nazioni Unite. Alla cerimonia di premiazione parteciperanno Luigi de Magistris, Sindaco di Napoli Luigi Scotti, Magistrato e giurista, presidente della commissione giudicatrice Marina Melogli, direttrice della Società Umanitaria/Fondazione Humaniter di Napoli.