Solveup, è made in Lineup la soluzione per l’assistenza da remoto a misura di Pmi

142

Nasce SolveUp, la app per Android e IOS, targata LinUp, che avvicina le piccole e medie imprese al mondo dell’assistenza e della collaborazione da remoto. Ancora una volta LinUp, la PMI innovativa del Gruppo Mare, declina con successo le soluzioni tecnologiche collaudate dalle multinazionali sulle esigenze delle PMI italiane.
SolveUp è una soluzione utilizzabile da PC e smartphone che facilita la comunicazione tra specialisti in remoto e operatori sul campo, eliminando le trasferte e favorendo il distanziamento sociale, senza rinunciare all’efficacia e alla qualità degli interventi. SolveUp, inoltre, consente di ridurre tempi e costi ed efficientare le ore di lavoro degli esperti, che potranno offrire le loro competenze attraverso una modalità di supporto online in tutti i contesti di operatività, controllo qualità, collaudo e procedure.
Con un semplice tocco sul proprio smartphone, l’operatore può inoltrare la richiesta di assistenza allo specialista e collaborare grazie a strumenti come video, chat e condivisione in tempo reale di documenti e immagini. Alla base dello sviluppo della nuova soluzione a misura di pmi ci sono le più avanzate tecnologie, come il riconoscimento automatico di oggetti e macchinari con l’Intelligenza Artificiale e l’indicazione di oggetti o elementi e le annotazioni a mano libera in Realtà Aumentata.
SolveUp nasce dalle costanti attività di ricerca di LinUp, la PMI innovativa del Gruppo Mare, che si propone di contribuire alla trasformazione digitale delle pmi.
Investimenti in linea con il recente scenario tracciato dal primo Rapporto Anitec-Assinform sulla «Ricerca e Innovazione ICT in Italia», dal quale emerge un trend in crescita anche se lontano dalla media Ue. In Italia, le imprese dell’Information & Communication Technology investono (anno 2018) 2,6 miliardi di euro in Ricerca e Innovazione (+6,4% rispetto all’anno precedente). All’interno del settore ICT, per la prima volta almeno la metà della spesa in R&S&I è stata sostenuta dalle imprese di software e servizi IT, con una crescita netta del 10% dell’investimento. Sono cresciuti anche, ma meno che in passato, gli investimenti in R&S&I delle aziende di produzione di computer e apparati (+ 4,8%), mentre sono risultati sostanzialmente statici quelli dei servizi di telecomunicazione (+0,3%).
“SolveUp – commenta Giovanni Caturano, amministratore delegato di Linup – risponde i n modo efficace e immediato alle nuove esigenze delle imprese, alle prese con le sfide imposte dalla trasformazione digitale e dalla pandemia in corso. La manutenzione si è trasformata in un’operazione complessa ma con soluzioni, agili e flessibili, come una semplice app, è possibile gestire da remoto da tutte le procedure, con vantaggi importanti anche sui costi e sui tempi di intervento. Il nostro obiettivo è accompagnare le aziende in un processo di cambiamento strutturale, consentendo anche alle realtà più piccole di beneficiare dei vantaggi tecnologici che troppo spesso sono ancora a vantaggio esclusivo delle multinazionali”.