Something extraordinary-L’arte della leadership, arte contemporanea come strumento di evoluzione professionale

13

(Adnkronos) – In un contesto mutevole ed estremamente competitivo, le imprese sono chiamate sempre più spesso a sviluppare un approccio evolutivo all’interno della propria organizzazione, ad allenare innovazione, propensione al rischio e pensiero laterale. Partirà il 26 maggio ‘Something extraordinary – L’arte della leadership’, l’inedito e innovativo percorso di formazione dedicato a manager e imprenditori realizzato dalla collaborazione fra il Centro per l’arte contemporanea Pirelli HangarBicocca e l’agenzia per il lavoro Umana. ‘Something extraordinary-L’arte della leadership’ (26 – 28 maggio 2022) metterà in connessione le caratteristiche della formazione manageriale con le capacità dell’arte del nostro tempo di rompere gli schemi e immaginare il futuro. Accompagnerà i partecipanti nella rielaborazione di schemi, consuetudini, conoscenze e linguaggi e affronterà temi centrali dell’evoluzione professionale nell’ambito di organizzazioni strutturate, come il change management, gli sviluppi aziendali future proof e la trasformazione organizzativa. 

Il corso prevede l’immersione negli spazi espositivi di Pirelli HangarBicocca e due giorni di workshop sull’analisi e sviluppo delle soft skill attraverso l’arte contemporanea. Con Marcella Vanzo, antropologa e artista, vincitrice del Premio New York e del premio Acacia artisti emergenti, i partecipanti potranno conoscere, testare ed esplorare la leadership trasformativa confrontandosi con tematiche fondamentali come il co-design, la multidisciplinarietà, il pensiero critico e laterale, la flessibilità e la diversity. 

Nel corso del workshop con Jona Jaeger, esperto di training manageriale specializzato nella formazione e coaching sul tema della diversità culturale con approcci innovativi, potranno poi elaborare nuovi strumenti di trasformazione da portare nelle proprie organizzazioni approfondendo aspetti come la comunicazione interculturale, la gestione dei conflitti, il change management e l’intercultural leadership. Attraverso un percorso laboratoriale si indurrà al superamento delle barriere tra soft skill e saperi tradizionali favorendo l’attivazione del pensiero creativo. Le iscrizioni sono aperte fino a giovedì 12 maggio 2022.