Somma Vesuviana città a Led. Il sindaco: Alt alle emissioni di CO2, saremo la prima vera smart city

143
In foto Salvatore Di Sarno

“Somma Vesuviana è una città a Led. L’opera è stata praticamente ultimata, mancano circa un’ottantina di punti luce”. Ad affermarlo è Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano. “Ai pedi del Monte Somma – si legge in una nota diffusa dal Comune – nasce dunque una vera smart city che consente di contribuire in modo concreto all’abbattimento di emissioni di co2. Con la realizzazione di questo progetto Somma Vesuviana andrà a risparmiare ben 289 tonnellate equivalenti di petrolio, ma anche 1548.000 kwh all’anno e oltre 800 tonnellate di Co2 in meno immesse in atmosfera. Tutto questo da una piccola città come Somma Vesuviana grazie al passaggio al Led. E c’è il risparmio importante per l’intera comunità.  E’ un progetto di finanza in cui l’impresa “Vesuvio Energia” ha anticipato 3 milioni di euro che verranno recuperati grazie al risparmio energetico”. “Il Comune paga solo il canone fisso – spiega il sindaco – ed è un bene perché in questo modo siamo al riparo da qualsiasi aumento. Il tutto avendo impianti moderni sull’intero territorio di Somma Vesuviana, abbattendo i consumi energetici. Dunque nessun aggravio sulle tasche del cittadino, impianti nuovi e moderni, risparmio d’energia, abbattimento di emissione di Co2, una smart city che è stata realizzata per la prima volta in assoluto a Somma Vesuviana”.  “Siamo dinanzi ad un sistema di pubblica illuminazione che non ha simili sul territorio – continua Di Sarno –  anche perché dotato di telecontrollo punto per punto che consentirà di conoscere in automatico un eventuale guasto. Ogni punto luce ha un numero collegato ad una piattaforma in modo da verificare l’eventuale interruzione per un guasto, un fulmine etc… Ed infine tutti i cittadini potranno seguire il progetto sul sito https://www.illuminazionesv.com/ . Certo adesso daremo il via anche ad altre azioni che andranno ad integrazione con quanto abbiamo fatto sulla pubblica illuminazione come la realizzazione di Parchi verdi e cammini green”.