Somma Vesuviana, la pandemia svuota le strade? E noi le riasfaltiamo. E rinnoviamo anche illuminazione

167
In foto Salvatore Di Sarno

In pochi mesi e durante la pandemia abbiamo asfaltato a nuovo ben 30 Km di strade cittadine e cambiato tutta la pubblica illuminazione che oggi è con punti luce nuovi, a Led. In alcune zone periferiche abbiamo fatto interventi importanti”. Ad affermarlo è Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.”Dopo decenni – continua il primo cittadino – abbiamo riaperto il ponte di San Giorgio che collega la periferia Nord di Somma Vesuviana, dunque Via Scotola con la strada provinciale che conduce a Brusciano – Mariglianella ed anche in questo caso abbiamo asfaltato a nuovo e cambiato tutta la pubblica illuminazione. A Cupa di Nola marciapiedi nuovi, strada nuova, e nuova pubblica illuminazione. Stiamo eliminando su tutto il territorio cittadino anche gli incroci pericolosi realizzando rotonde e nuova segnaletica come in località Pomintella, ma anche in altre zone quali Macedonia – Rione Trieste. Proseguiremo a breve con altre 12 strade, anche in periferia”.