Sorrento, campagna di crowdfunding per salvare l’ospedale

76

Recuperare le facciate dell’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Sorrento “che versano da anni in uno stato rovinoso”. Questo l’obiettivo del progetto “Sos: Salviamo l’ospedale di Sorrento” promosso dalla Fondazione Sorrento e che prevede una campagna di crowdfunding attraverso la piattaforma Meridionare.it. La campagna di crowdfunding ha come obiettivo finale quello di “reperire le risorse necessarie al rifacimento delle facciate dello stabile che ospita il presidio ospedaliero di Sorrento e che ammontano a circa un milione di euro”. La scelta del tipo di intervento, oltre a rispondere alla necessità di maggiore sicurezza e decoro, è frutto di una riflessione nata fra i vertici della Fondazione Sorrento, i sindaci dei comuni della Penisola Sorrentina e la ASL competente. “Inoltre – ricorda la Fondazione Sorrento – la possibilità di integrare risorse pubbliche con risorse private determinerà un risparmio per le casse pubbliche tale da poter investire le poche risorse a disposizione nel potenziamento strutturale del presidio ospedaliero di Sorrento”. Il progetto sarà presentato giovedì 26 aprile alle ore 11 ​nella​ sede della​ Fondazione Banco di Napoli in via dei Tribunali ​,​​a Napoli. A spiegarne i dettagli saranno il sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo, il presidente di Meridonare Marco Musella, l’amministratore delegato della Fondazione Sorrento Gaetano Milano e il presidente di Federalberghi ​Campania, ​Costanzo Iaccarino.