Sorrento, cerimonia simbolica per la Giornata degli alberi

15

Un gesto simbolico, per celebrare la Giornata nazionale degli alberi: la sostituzione di un arancio amaro ormai secco, lungo corso Italia, a Sorrento.
L’iniziativa è stata realizzata dall’amministrazione comunale, in collaborazione con la società Penisolaverde, alla presenza dell’assessore all’Ambiente, Ecologia e Verde pubblico, Valeria Paladino, dei consiglieri comunali Imma Savarese e Luigi Di Prisco e del direttore di Penisolaverde, Luigi Cuomo.
“Siamo rammaricati per non avere potuto organizzare, in questo giorno speciale, un evento alla presenza dei nostri concittadini – ha commentato il sindaco, Massimo Coppola – In particolare con i bambini, che vanno educati al rispetto e alla tutela dell’ambiente. E’ importante che l’emergenza sanitaria non fermi il nostro impegno anche nei piccoli gesti di sensibilizzazione”.
Una attività che continuerà nelle prossime settimane, con la ripiantumazione di alcuni alberi di arance e di Cercis Siliquastrum in diverse zone di Sorrento e di un albero di Tamerice presso il porto, a Marina Piccola.
“La giornata degli alberi – ha dichiarato l’assessore Paladino – è un’importante occasione per celebrarne il ruolo fondamentale nella tutela della biodiversità, nella prevenzione del dissesto idrogeologico, nel contrasto all’inquinamento atmosferico ed acustico, nonché ai cambiamenti climatici”.