Sorrento, cittadinanza onoraria a Federico Cafiero de Raho

35
in foto il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho

Domani, sabato 18 dicembre, alle ore 11, presso il Palazzo Municipale di Sorrento, il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Federico Cafiero de Raho, riceverà la cittadinanza onoraria da parte del consiglio comunale di Sorrento.
Legato al territorio della penisola sorrentina per le sue origini familiari, e alla città del Tasso da un particolare affetto ricambiato dall’intera comunità, Cafiero de Raho, nei suoi oltre 44 anni di attività, ha ricoperto numerosi incarichi nella magistratura. Pubblico ministero a Milano e a Napoli, procuratore aggiunto di Napoli, procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, fino alla nomina, nel 2017, a Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo.
“Il coraggio e la competenza che caratterizzano il percorso umano e professionale del procuratore Cafiero de Raho sono gli stessi da cui, tutti noi, dobbiamo trarre esempio – dichiara il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola – Legalità, trasparenza, abnegazione e spirito di servizio sono i medesimi valori che ispirano il nostro lavoro quotidiano al servizio della collettività”.
Per ragioni di sicurezza e in ossequio alle norme sanitarie anti Covid-19, l’ingresso sarà consentito solo su invito.
Per seguire in diretta l’evento, basterà collegarsi all’indirizzo https://streamingsorrento.com