Sostegno al settore vinicolo Ecco il fondo per le Pmi

71

Cinquanta milioni di euro per i finanziamenti delle spese straordinarie per il pagamento della manodopera, l’anticipo degli incassi futuri, oltre alla consulenza specializzata e a tantissimi altri servizi. Èun impegno concreto Cinquanta milioni di euro per i finanziamenti delle spese straordinarie per il pagamento della manodopera, l’anticipo degli incassi futuri, oltre alla consulenza specializzata e a tantissimi altri servizi. Èun impegno concreto e a 360 gradi quello del Gruppo Cariparma Crédit Agricole nei confronti del mondo del vino, che prosegue nel solco del grande successo ottenuto con il lancio nel 2013 di Orizzonte Vino, un vero e proprio approccio innovativo dedicato a tutti gli attori della filiera vitivinicola. Il vino italiano continua a crescere: i dati Istat evidenziano il trend positivo, in particolare in Campania la produzione in ettolitri è salita nel 2013 a 1,644 milioni, in crescita del 7 per cento rispetto al 2012, anche se tra i produttori si attende con ansia la vendemmia di quest’anno, resa più complicata dalle condizioni meteo che in molti casi non hanno favorito la produzione. Tale tendenza è confermata anche dai mercati internazionali che secondo dati Ismea dello scorso aprile, importano 6,42 milioni di ettolitri con un incremento in termini di valore del 3 per cento rispetto allo stesso periodo 2013. Per venire incontro alle esigenze delle aziende del settore il gruppo Cariparma Crédit Agricole ha stanziato un plafond di 50 milioni di euro, che potranno essere utilizzati per sostenere le spese straordinarie in particolare quelle connesse alla vendemmia come la manodopera stagionale e anticipare gli incassi futuri derivanti dalla commercializzazione di uve e vino. Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole offre la consulenza di 250 gestori sul territorio fortemente specializzati nell’agroalimentare e 15 specialisti dedicati in via esclusiva al comparto, oltre ad un team di esperti per supportare le aziende che lavorano sui mercati internazionali o che vogliono aprirsi all’export. Cariparma Crédit Agricole offre poi un’ampia gamma di finanziamenti e servizi pensati per soddisfare al meglio le esigenze delle aziende vitivinicole e delle cantine tra cui il finanziamento viticoltura finalizzato al miglioramento qualitativo della produzione e all’adeguamento delle cantine, oltre a specifici prodotti volti ad anticipare i contributi Pac ricevuti dalle aziende agricole.