Sostegno alle famiglie in difficoltà: Ora di Futuro, aperti due centri a Napoli

163
In foto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris inaugura un centro "Ora di Futuro"

Sono stati inaugurati oggi a Napoli due Centri “Ora di Futuro” che supporteranno con azioni mirate e percorsi di educazione alla genitorialità 115 famiglie in difficoltà e 240 bambini da 0 a 6 anni in collaborazione con le onlus L’Albero della Vita e Mission Bambini.
“Ora di Futuro” è un progetto di educazione per i bambini promosso da Generali Italia e The Human Safety Net che coinvolge insegnanti, famiglie, scuole primarie e Onlus.
Il centro “Ora di Futuro” di Ponticelli (via De Meis, 231) sarà gestito dalla onlus L’Albero della Vita e fornirà assistenza a 80 famiglie in difficoltà e a 160 bambini da 0 a 6 anni tramite percorsi di educazione alla genitorialità, laboratori educativi dedicati ai bambini, orientamento e facilitazione all’accesso ai servizi del territorio, consulenza a domicilio per migliorare lo spazio dedicato ai bambini.
Il centro aperto a Bagnoli (via provinciale San Gennaro Agnano 10A) sarà gestito dalla onlus Mission Bambini e, in collaborazione con la cooperativa Solidee, supporterà 35 famiglie in difficoltà e 80 bambini. La struttura fornirà un orientamento ai servizi per le famiglie offerti sul territorio, facilitandone anche l’accesso. Gli esperti di Mission Bambini offriranno consulenze a domicilio per migliorare lo spazio dedicato ai bimbi contribuendo a creare un ambiente familiare sereno. Verranno anche organizzati momenti di formazione ai genitori sulla corretta relazione con il figlio.
Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza di Luigi De Magistris, sindaco del Comune di Napoli, Marco Sesana, country manager & Ceo Generali di Italia e Global Business Lines, Lucia Sciacca, direttore Comunicazione e Sostenibilità di Generali Italia, Ivano Abruzzi, presidente della onlus L’Albero della Vita, e Sara Modena, direttore generale di Mission Bambini
“Ora di Futuro” ha un unico grande obiettivo, educare i bambini di oggi per garantire un futuro migliore agli adulti di domani e, già nel primo anno, ha coinvolto 30 mila bambini attraverso:
11 centri su tutto il territorio, a supporto delle famiglie in difficoltà con bambini da 0 a 6 anni, in collaborazione con 3 Onlus (L’Albero della Vita, Mission Bambini, CSB-Centro per la Salute del Bambino). I dipendenti di Generali Country Italia contribuiscono al progetto con 10mila ore di volontariato di impresa.
un percorso didattico innovativo nelle scuole primarie, per insegnare con il gioco ai bambini delle classi 3°, 4°, 5° a fare scelte responsabili su ambiente, salute, benessere e risparmio. 2672 classi di tutta Italia hanno già aderito nel primo anno al progetto “Ora di Futuro” e di queste 402 sono in Campania (35 nel Comune di Napoli).