Sostegno alle imprese
Il semestre dell’Unione

51

L’Unione Indutriali di Napoli avvia il progetto “Semestre del credito”. Una serie di iniziative, progetti, aiuti diretti e indiretti alle aziende che hanno bisogno di liquidità L’Unione Indutriali di Napoli avvia il progetto “Semestre del credito”. Una serie di iniziative, progetti, aiuti diretti e indiretti alle aziende che hanno bisogno di liquidità per finanziare i propri progetti. Primo punto del programma gli accordi da sottoscrivere con le banche locali per assicurare alle imprese condizioni agevolate di accesso al credito, riduzione dei tempi di approvazione degli aiuti, consolidamento di posizioni debitorie. Incontri dedicati al tema della finanza aziendale, poi, avranno lo scopo di migliorare la cultura del credito del tessuto produttivo locale, al fine di aiutare gli imprenditori a individuare le migliori forme di credito per finanziare le proprie iniziative. Altri interventi sono rivolti alla diffusione di strumenti di debito alternativi a quelli tradizionali, alla internazionalizzazione delle imprese e alla loro crescita dimensionale. “Attraverso il semestre del credito puntiamo a dare agli imprenditori una prima risposta su un aspetto che riteniamo essenziale nella fase di ripresa dell’economia, e cioè l’accesso al credito e a nuova finanza per le imprese”, dice il presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Ambrogio Prezioso. A monte di questo programma di interventi c’è un lavoro di miglioramento dei rapporti tra banche e imprese. “Abbiamo voluto sperimentare negli ultimi mesi una nuova piattaforma di comunicazione con il sistema del credito attivando presso l’Unione Industriali dei tavoli di confronto e di dialogo nei quali le aziende, con il supporto della nostra associazione, hanno avuto modo di esporre le proprie questioni e necessità con un linguaggio comprensivo e comprensibile”, precisa Prezioso. Ora il passaggio più importante per dare una svolta definitiva ai rapporti.