Sostenibilità, “Sodalitas Call for Future”: progetti entro il 30 novembre

49

Al via la nuova campagna nazionale Sodalitas Call for Future, iniziativa promossa da Fondazione Sodalitas per far conoscere all’opinione pubblica, alle istituzioni e soprattutto ai giovani il ruolo strategico delle imprese nello sviluppo sostenibile del Paese. Una campagna di sensibilizzazione su sfide rilevanti e soluzioni efficaci che possono contribuire a realizzare gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030. Da oggi e fino al 30 novembre 2020 si apre la call rivolta a tutte le aziende interessate a presentare i propri progetti in corso o realizzati in Italia o all’estero negli ultimi 5 anni che abbiano contribuito a generare un cambiamento positivo rispetto a una di queste quattro sfide: Call for Planet (ambiente e cambiamento climatico), Call for People (inclusione sociale e qualità della vita), Call for Work (lavoro e occupabilità), Call for Better (stili di vita sostenibili). Le aziende possono pubblicare le azioni per un futuro sostenibile su https://callforfuture.ideatre60.it/. Tutti i progetti parte di Sodalitas Call for Future avranno visibilità sulla piattaforma digitale dedicata alle imprese protagoniste del cambiamento, riceveranno il marchio “Sodalitas Call for Future” per valorizzare il proprio contributo al futuro sostenibile, concorreranno a essere scelte da un panel scientifico indipendente tra gli 8 SDGs champions più efficaci nell’attuare l’Agenda Onu 2030, e saranno protagoniste del concorso “Together for Future” che coinvolgerà le scuole secondarie di secondo grado d’Italia. Sodalitas Call for Future si rivolge, infatti, anche ai giovanissimi. A partire da gennaio 2021 il concorso “Together for Future” coinvolgerà 7.500 scuole superiori su tutto il territorio nazionale e 2 milioni di studenti che saranno invitati a scoprire i progetti delle imprese partecipanti a Sodalitas Call for Future per conoscerne i contenuti e lasciarsi ispirare, ed esprimere le proprie aspettative proponendo idee e progetti da realizzare per contribuire ad un mondo più sostenibile. La sostenibilità diventerà così il linguaggio comune su cui fondare un nuovo dialogo tra le imprese e i giovani.