Sottozero

25

(AdnKronos) – Giornate di ghiaccio col Burian. Nelle prossime ore si prevede un tracollo termico di eccezionale portata: fino a -15° sulla Pianura padana. Burian, il gelido vento siberiano, è il più freddo che possa raggiungere l’Italia. Una delle sue caratteristiche principali – spiegano gli esperti del sito ilmeteo.it – è che può far crollare le temperature di 10/12° anche in meno di mezz’ora, come è successo nel lontano 13 dicembre 2001, giornata memorabile per il Nord Italia.

I valori termici che si misureranno dalla settimana prossima lo confermeranno. Martedì 27 Burian dilagherà su tutto il Centro-Nord, rendendo la giornata la più fredda dell’inverno.

NORD – Da brividi le temperature sulle regioni settentrionali. I valori massimi non andranno oltre lo zero su molte zone, ma in alcune città resteranno al di sotto. Minime ampiamente sotto zero con misure vicine ai -10° su gran parte della Pianura Padana, -13° a Torino, -15° ad Aosta.

CENTRO – Non sono da meno le regioni centrali: il valore più alto durante il giorno saranno i 5° di Roma, ad Ancona -1, a Firenze 1°.

SUD – L’effetto di Burian si farà sentire meno su questo settore: 8° di massima a Napoli e Catanzaro, 0° a Potenza. Valori più alti in Sicilia. Gelate notturne in pianura sono attese in Campania, in Puglia e in Basilicata.