Spazio, Battiston (Asi): Dalla missione Gaia risultati straordinari

50
in foto Roberto Battiston, presidente di Asi (Agenzia Spaziale Italiana)

Risultati straordinari che segnano l’inizio di una straordinaria avventura: così il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) commenta i risultati della missione Gaia, i cui risultati sono presentati oggi a Berlino. “Grazie alla missione Gaia ora conosciamo meglio le la posizione e la luminosità di 1,7 miliardi di stelle e le distanze, il movimento e il colore di altri 1,3 miliardi di oggetti nella nostra galassia”, ha detto Battiston. “Se considerassimo il Sistema Solare come il giardino di casa nostra, in realtà infinitamente più piccolo, la Via Lattea equivarrebbe a una città con alcune centinaia di miliardi di stelle. Questo – ha aggiunto – ci fa capire come gli straordinari risultati di questa missione siano solo un piccolo frammento delle informazioni che la scienza spaziale può darci”. Tra queste, ha detto ancora, “anche le dinamiche di oltre 14.000 oggetti conosciuti nel Sistema Solare, per la maggior parte asteroidi. La missione, che vede un’importante partecipazione italiana nel Data Processing and Analysis Consortium, ci fa capire- conclude il presidente dell’Asi – l’importanza di questo tipo di misurazioni che si possono fare solamente nello spazio”.