Spazio: Esa, missione EnVision fornirà una visione olistica di Venere (2)

5

(Adnkronos) – Il satellite sarà equipaggiato con una serie di strumentazioni fornite dall’Europa, tra cui un ecoscandaglio per rivelare la stratificazione del sottosuolo e spettrometri per studiare l’atmosfera e la superficie. Gli spettrometri, spiega l’Esa sul sito ufficiale, “monitoreranno le tracce di gas nell’atmosfera e analizzeranno la composizione della superficie, andando alla ricerca di eventuali cambiamenti che potrebbero essere collegati a segni di vulcanismo attivo”. Inoltre, un radar fornito dalla Nasa raccoglierà immagini e mapperà la superficie.