Spazio, nel 2022 extravergine tra le stelle: l’olio protagonista di un inedito esperimento

51

L’olio d’oliva extravergine italiano vola nello spazio per raggiungere l’Iss, la Stazione spaziale internazionale. Quattro tipi del prezioso condimento saranno a disposizione dell’equipaggio, per accompagnare una specifica tipologia di cibo: carne, pesce, verdure e uno per esaltare i sapori più intensi. Non solo, ma alcuni campioni di olio selezionati saranno protagonisti di un inedito esperimento sugli effetti della permanenza nello spazio su questo importante alimento. L’annuncio arriva dall’Agenzia Spaziale Italiana, in occasione della Giornata internazionale dell’ulivo,ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea), con la collaborazione di Coldiretti e Unaprol (il Consorzio Olivicolo Italiano). I quattro oli extravergini spaziali selezionati sono “prodotti italiani di altissima qualità provenienti da diverse regioni e prodotti ciascuno da una singola tipologia di oliva, in rappresentanza delle 5 varietà”, si spiega. E lasceranno la terra nella primavera del 2022. Parte degli oli sarà destinata alla preparazione del cosiddetto bonus food dell’equipaggio delle Expedition 67/68, di cui è parte l’astronauta di nazionalità italiana del corpo astronauti dell’Esa, Samantha Cristoforetti.