Sport, rinasce lo stadio Landieri di Scampia: 300mila euro dal ministero

48

Il ministro dello Sport, Carmine Spadafora, ha presentato a Napoli il progetto di riqualificazione dello stadio Landieri di Scampia, che beneficerà di un contributo ministeriale di 300 mila euro. “Sono felice perche’ sono venuto qui il 23 gennaio, ero ministro da pochi mesi, e ritorno qui dopo sei mesi, dopo che come Ministero abbiamo stanziato 300 mila euro”, ha detto Spadafora, “sono soldi gia’ decretati – ha aggiunto – e serviranno a rifare molti lavori all’interno di questo impianto, per renderlo fruibile anche in orari serali: faremo l’illuminazione, gli spogliatoi, le uscite di sicurezza, insomma daremo a questo spazio un’opportunita’ per tutto il territorio”.
Per realizzare il terreno di gioco dello stadio, omologato per la Lega Nazionale Dilettanti, e’ stata utilizzata la gomma proveniente dal riciclo di 10 mila pneumatici. I seggiolini provengono invece dallo stadio San Paolo, furono smontati infatti nel maggio scorso dall’impianto di Fuorigrotta per far spazio ai nuovi in vista della cerimonia di apertura dell’Universiade Napoli 2019. Su questo campo si allenano 5 societa’ di calcio e piu’ di 1000 giovani. L’impianto e’ di proprieta’ del Comune di Napoli e gestito dall’VIII Municipalita’.