Sposa 2019 colorata con tessuti vaporosi e preziosi

73

Roma, 14 set. (Labitalia) – Se leggerezza è la parola chiave per la sposa, in bianco o colorata secondo i gusti, allo sposo sono dedicati abiti dalle linee essenziali e sempre più raffinati: di tendenza è un matrimonio che richiama il fascino di una fiaba con tessuti delicati, vaporosi e preziosi per lei e colori sobri per lui, con il blu e le tonalità del grigio che predominano sulle soluzioni più sgargianti viste in passato.

A RomaSposa, salone nazionale dell’abito da sposa edizione d’autunno, compagni fedeli dei visitatori in fatto di look saranno eleganza e stile, con le proposte delle oltre 200 aziende presenti dal 18 al 21 ottobre nei due piani espositivi del Palazzo dei Congressi. Un evento tanto amato e sempre atteso che cattura a ogni edizione l’attenzione di circa 30 mila visitatori.

In mostra tante novità e idee per realizzare il proprio sogno romantico: tra location, intrattenimento, foto, bomboniere, viaggi di nozze e la consulenza di makeup stylist, hair stylist e wedding planner, sono tantissime le idee e i suggerimenti per organizzare al meglio il giorno del ‘sì’.

Con un’agenda ricca di sfilate e più di 1000 modelli in passerella, sono gli abiti da sposa, sposo o invitati a catturare l’attenzione, con tutte le novità e le tendenze in fatto di look. Arricchita dall’area wed academy – uno spazio riservato a workshop, incontri e conversazioni tra i futuri sposi e i maggiori esperti dei diversi settori, RomaSposa-edizione d’autunno è l’occasione per ricevere consigli e soddisfare le richieste più diverse, dal galateo al look di futuri sposi e invitati.

Richiamo vintage per la sposa del 2019 con abiti che si semplificano nelle forme, ma si arricchiscono di preziosi dettagli come frange, piume e paillettes. Modelli in stile vintage rendono omaggio alla moda dei ruggenti anni ’20 e abiti fluidi con scolli profondi a V, delineati da leggeri volant, vestono le spose più sensuali. Tante soluzioni pratiche e di stile per qualsiasi stagione, come le creazioni sartoriali composte da elementi rimovibili, quali maniche, spalline, velette e sopra gonne, che permettono di personalizzare con un piccolo gesto l’abito. Per coprire le spalle poi torna l’uso della mantella, con eleganti proposte in tulle o in pizzo che impreziosiscono il look della sposa.

Per esaltare la femminilità della sposa, il pizzo lavorato a intarsio e con effetto tridimensionale si posa su basi di tulle bianco o color carne, creando misteriose trasparenze. Risultato è un sofisticato effetto tattoo per abiti dalla linea a sirena che fasciano la silhouette evidenziando la seduzione delle forme e attirando lo sguardo sulla schiena, molto spesso velata.

Non solo bianco. Negli ultimi anni sono aumentate le proposte di abiti colorati anche per la regina delle nozze e sempre più stilisti vestono la sposa di modelli che vanno dalle più tipiche nuance pastello (come il rosa confetto o l’azzurro serenity) a tinte piene come il rosso carminio, una nuance spesso usata anche per una seconda cerimonia. Esplosioni di colori anche per le invitate: abiti strutturati per chi preferisce un look più classico, o tagli moderni e divertenti per le più giovani e originali, tutti dalle tonalità accese. Dagli abiti formali da ‘red carpet’ ai più vivaci vestiti da cocktail, sono tantissime le soluzioni in mostra a RomaSposa- edizione d’autunno, con modelli per ogni gusto o esigenza.

Fra capi che ricordano icone del passato e nuove proposte, per lo sposo la scelta è tra modelli che esaltano l’eleganza delle linee essenziali. Non passa mai di moda il total black ma sempre più proposte sono le tonalità del grigio e del blu, il colore più amato da stilisti e futuri sposi. Le linee sono sempre più slim ed esaltano la figura maschile nelle sue forme. La classicità degli abiti è la base per tocchi eccentrici, con dettagli come bottoni gioiello, catene e maxi cravatte, che donano originalità a ogni look.