Spunta il business dei birrifici

41

La birra è il nuovo business del beverage campano. Sette aziende partecipano all’evento internazionale Beer Attraction di Rimini e inseriscono così la regione nel circuito che conta. Il Birrificio Irpino di La birra è il nuovo business del beverage campano. Sette aziende partecipano all’evento internazionale Beer Attraction di Rimini e inseriscono così la regione nel circuito che conta. Il Birrificio Irpino di Avellino presenta un prodotto non filtrato e ad alta fermentazione mentreMaltovivodi Ponte (Benevento) presenta prodotti come la birra dal retrogusto di caffé oltre alle tradizionali aromatizzate. Tra i prodotti della Karma di Alvignano (Caserta) spicca invece l’etichetta “Marilyn”, prodotta con miele e zucchero di canna del circuito equo e solidale. La chiara di grano “Oro di Napoli” è la specialità della Manebadi Striano (Napoli) invece il Birrificio Sorrento di Massa Lubrense (Napoli) utilizza esclusivamente ricette di propria ideazione. Chiudono la galleria Gma di Pompei (Napoli), che punta forte su una birra di malto Pilsner e luppoli sloveni, e Il Birrificio dell’Aspide, situato nel salernitano, che produce birre crude rifermentate in bottiglia utilizzando acqua di Roccadaspide e una sala cottura a fuoco vivo. Aeroporti di Salerno. La gestione dello scalo “Costa d’Amalfi” diventa un caso nazionale. La società che chiede l’assegnazione ventennale della struttura in uso esclusivo attende il parere del ministero dell’Economia che però tarda ad arrivare. Così intervengono i parlamentari salernitani Fulvio Bonavitacola e Tino Iannuzzi, che chiedono ufficialmente al ministro Pier Carlo Padoan di risolvere la vicenda. Astaldi. Commessa da 61 milioni di euro per la realizzazione della stazione di Afragola, che è lo snodo principale della linea ad alta velocità da e per Napoli. Il gruppo Astaldi ottiene l’incarico da Italferr e si occupa, nello specifico, del completamento del fabbricato viaggiatori e della realizzazione degli impianti ferroviari e di stazione. I lavori, secondo quanto fa sapere l’azienda, dureranno due anni. Il progetto è firmato dall’architetto di origini iraniane, ma trapiantato in Inghilterra, Zaha Hadid. Givova. L’azienda che produce abbigliamento sportivo e ha sede a Scafati (Salerno) diversifica il proprio business. È in produzione, infatti, un profumo a marchio Givova che viene messo sul mercato nelle versioni Revolution, Vittoria ed Exentric. Gruppo Sire. L’azienda vince il premio Gold durante il concorso King of catering Bisol 2015, un premio unico che incorona le migliori aziende di Catering e Banqueting. Da 20 anni, il Gruppo Sire è leader nei settori del Catering e del Banqueting, della ristorazione biologica e alberghiera. E da sempre guarda ben oltre i confini nazionali, coprendo tutti i settori del servizio ristorativo ad altissimo livello: cucina, cerimonie private, matrimoni ed eventi internazionali. Royal Carribean. Rilancia il proprio investimento su Napoli. Nel fine settimana la società statunitense presenta, presso la stazione marittima del capoluogo campano, le novità previste per la stagione 2015. Napoli, secondo quanto fa sapere Gianni Rotondo, direttore generale Rcl Cruises Italia, resta uno scalo strategico per la compagnia nel bacino del Mediterraneo e in Europa.