Ssc Napoli, sconfitta a tavolino contro la Juventus: i partenopei fanno ricorso a Collegio di garanzia dello sport

120
in foto Aurelio de Laurentiis

Il Napoli ha presentato ricorso al Collegio di garazia dello sport contro la sconfitta a tavolino ed il punto di penalizzazione per la mancata disputa della partita con la Juventus lo scorso 4 ottobre. “Il Collegio di Garanzia dello Sport – si legge in una nota – ha ricevuto un ricorso presentato dalla S.S.C. Napoli S.p.A. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Juventus F.C. S.p.A., La Lega Nazionale Professionisti Serie A, nonche’, ove occorra, la Corte Sportiva d’Appello presso la FIGC e il Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti di Serie A”. Il ricorso – prosegue la nota – “riguarda l’annullamento della decisione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale della FIGC, adottata con C.U. n. 14 del 10 novembre 2020, confermativa della decisione del Giudice Sportivo Nazionale presso la Lega Nazionale Professionisti di Serie A, adottata con C.U. n. 65 del 14 ottobre 2020 (anche essa oggetto della presente impugnazione), con cui e’ stata irrogata, a carico della societa’ ricorrente, la sanzione della perdita della gara Juventus-Napoli (che si sarebbe dovuta disputare in data 4 ottobre 2020) e della penalizzazione di un punto in classifica”.