Salone del Franchising, giovedì il via: Campania protagonista a Milano

64
Il mondo del franchising si riunirà nel tradizionale incontro annuale, il 31° Salone Franchising Milano, dal 3 al 5 novembre 2016 a Fieramilanocity, http://www.salonefranchisingmilano.com/it/Home. Oltre 200 catene del franchising incontreranno circa 15mila persone interessate ad aprire un negozio in affiliazione.
Tra i franchisor saranno presenti anche aziende della Campania:  Anema e Cozze, Di Pinto’s Bakery, Fratelli La Bufala Pizzaioli Emigranti, Rossopomodoro, Rossosapore,
Blooker, Carpisa, Piazza Italia, Piazza Italia Kids, Delizia Detersivo alla Spina, Silvian Heach, Phonup, Gustosoave, Fry Chicken, La Yogurteria, Le Botteghe di Leonardo, Original Marines. 
Il Salone Franchising Milano ha intanto diffuso i dati più aggiornati sul comparto. Prosegue nel 2016 la crescita del franchising, una crescita non impetuosa, ma costante negli ultimi due anni: il primo semestre del 2016 fa segnare infatti un aumento del fatturato dello 0,5% rispetto allo stesso periodo del 2015. I settori trainanti sono l’abbigliamento che segna + 2,3% del fatturato e il food con il + 2%.
Il fatturato del franchising nel 2015 è di 23 miliardi di euro: un settore che conta 950 aziende franchisor, 51.000 negozi in affiliazione, e dà lavoro a 188.000 persone.
A livello nazionale le merceologie più ricercate dai potenziali affiliati nel 2016 sono state: abbigliamento (25%, con un aumento del 9% già nel primo semestre 2016), food (28,3,%), servizi ai privati, cioè i servizi a domicilio o in negozio per la cura della persona (11,7%), commercio specializzato (12,5%), articoli per la persona (14%), servizi per le imprese (2,5%), prodotti per la casa (3,5%). In crescita rispetto al 2015 anche le donne, +5,5%, e i giovani under 35,+10%, (dati del Centro Studi Rds-Salone Franchising Milano su elaborazione dati Find Franchising, Confimprese, Assofranchising, UnionCamere, e dati propri).

 

 

 

Dati_Franchisee.pdf
Dati_Mkt_27102016_def.pdf