Startaward2016, venerdì la sfida finale col Demo Day

52
Volge al termine la competizione per idee innovative d’impresa dell’Università degli studi di Salerno, “Startaward 2016”, che ha visto coinvolti più di 40 team nella prima fase per un totale di più di 100 studenti. 
Dopo una prima selezione anche quest’anno i team scelti hanno sviluppato la loro idea nel percorso di accelerazione che ha visto esperti di innovazione, startupper e investitori aiutare i concorrenti nella costruzione del loro business model.
In concreto, 10 incontri seminariali più una serie di sessioni di mentoring e tutoring  personalizzate, il tutto in 6 settimane di intenso lavoro per arrivare a questo punto pronti per la sfida finale: il Demo Day.
Ogni team avrà a disposizione 5 minuti per raccontare la loro idea tramite un pitch e altri 5 in cui una giuria di esperti esterni provenienti dal mondo della finanza e dell’innovazione metterà alla prova i team con una sessione di Q&A.
Alla fine la Giuria decreterà il vincitore della competizione e attribuirà due menzioni speciali ai migliori team.
Saranno ospiti graditi il magnifico rettore Aurelio Tommasetti e il direttore del Dip. Disa Mis Vincenzo Loia.
La competizione è organizzata e coordinata dal Lisa Lab, diretto dal prof. Roberto Parente, del Dipartimento di Scienze Aziendali Management & Innovation Systems (Disa Mis) e promossa da StArt, con le associazioni studentesche “Agorà” e “Think More – Agorà”.
Il Demo Day si terrà venerdì 13 Maggio alle ore 11.30 nell’aula dei consigli, adiacente all’aula delle lauree “N. Cilento”.