Startup, Boccia: “A Digithon idee innovative su sanità, cybersecurity e metaverso”

9

(Adnkronos) – “Ringrazio gli startupper per aver portato a DigithON idee innovative sulla sanità, la cybersecurity, il metaverso. I nostri giovani ci insegnano a tenere il passo in un mondo che si evolve velocemente”. Lo ha detto Francesco Boccia aprendo a Bisceglie l’edizione 2022 di Digithon, la prima maratona digitale italiana.  

“Digithon torna in presenza, ma in realtà -ha spiegato Boccia- è sempre stata on line, è sempre stata in rete, e ha consentito a tanti giovani startupper, non solo di essere in contatto ma anche di crescere. Sono diventati grandi, e in alcuni casi ci hanno condotto per mano sui temi come la cybersecurity e il metaverso. Chiaramente il rapporto fisico è un’altra cosa, oggi torniamo in piazza, e questo ci aiuta a capire che alcune cose vanno fatte e vanno fatte presto. Questa volta la politica non deve rincorrere le trasformazioni digitali ma deve invece anticiparle ed è il tentativo che faremo con il metaverso”, ha continuato.  

E Boccia ha ricordato che “Digithon è nata per una battaglia forte sulla equità fiscale, i diritti non pagati ai giovani artisti. Poi è cresciuta, è diventata anche altro, una manifestazione nazionale. Vorrei che su sicurezza, metaverso e sanità non si faccia tardi come si è fatto su fisco. Ci abbiamo messo 8 anni per avere l’attenzione dei grandi della Terra per far pagare le tasse a tutti. E sul metaverso non vorrei facessimo la fine delle criptovalute. Oggi ci sono molti cittadini che ci chiedono certezze sulle criptovalute e le autorità monetarie non sono in grado di darcele”.