Startup: con ‘Sapienza Finanziaria’ il trading professionale è un lavoro

264

Rimini, 19 apr. (Labitalia) – Il trading non è una scommessa né tantomeno un modo di fare soldi facili, ma una disciplina rigorosa che può aiutare a gestire meglio le proprie finanze e, per i virtuosi, costituire addirittura una prospettiva professionale nel mondo della finanza. È questa la filosofia che sta alla base di Sapienza Finanziaria, la scuola di formazione per il trading professionale, che ha organizzato nei giorni 26, 27 e 28 aprile il primo evento dal vivo dal titolo ‘Missione Libertà Live’, che si terrà al Palazzo dei Congressi di Riccione. Saranno presenti oltre 350 partecipanti per le tre giornate.

“A differenza dei tanti corsi dedicati al trading -spiega Giulio Pasquini, giovane (ha 29 anni) fondatore di Sapienza Finanziaria- noi aiutiamo i nostri studenti a migliorare profondamente la loro competenza in materia finanziaria, a conoscere i mercati e ad essere in grado di operare in modo serio e professionale. Insegniamo ad essere indipendenti nel creare le proprie strategie operative invece di seguire quelle di qualcun altro. In Borsa non si scommette, ma si investe e si fa un’attività che, conoscendola adeguatamente e impostandola in modo corretto, permette realmente di ottenere importanti risultati a fronte della gestione di alcuni rischi, come del resto accade in tutte le attività imprenditoriali”.

Pasquini si è laureato in Economia e Finanza all’Università degli studi di Chieti ed è attivo come trader sin da quando era una matricola universitaria. E’ anche autore del libro ‘Missione Libertà’, un testo divulgativo scritto per abbattere i principali luoghi comuni sul mondo del trading e degli investimenti, tra i più richiesti su Amazon nel settore dedicato alla finanza personale nelle ultime settimane (primo in classifica con 4.000 copie scaricate nei soli primi 5 giorni, dopo l’approdo sulla piattaforma di e-commerce). Il messaggio che Sapienza Finanziaria vuole mandare da Riccione è che solo con un percorso equilibrato e completo è possibile realizzare e poi mantenere la propria autonomia finanziaria. Per questo, ognuna delle tre giornate sarà incentrata su altrettanti macro temi: la libertà dai vecchi schemi, la libertà finanziaria e la libertà dal sistema.

Tra i relatori dell’evento, oltre a Pasquini e ai suoi collaboratori, troviamo: Ezio Angelozzi (Business & Life Coach), Zdenek Zanka (fondatore e sviluppatore del software StrategyQuant, per il trading automatico), Howard Friend (trader professionista e gestore patrimoniale), Roy Reale (investitore ed esperto di blockchain), Anam dei Lombardini (presidente e fondatore dell’associazione Veritas), Pietro Ratto (giornalista e scrittore). Partner dell’evento è Swissquote, broker per i servizi di trading online e global partner del Manchester United. Sapienza Finanziaria nasce come progetto nel 2007 e vanta oggi oltre 2.000 studenti attivi e provenienti da tutta Italia, che partecipano ai corsi online, mentre la pagina Facebook della società è seguita da oltre 50.000 utenti. I corsi di formazione della scuola di trading si basano su tre pilastri: l’analisi di mercato, la gestione del capitale e la gestione dell’emotività.

“Sapienza Finanziaria non offre solo corsi di formazione – continua Pasquini – ma crea anche futuri professionisti del trading tramite un percorso di crescita che permette di entrare in contatto con importanti società di investimento, che potranno selezionare i migliori talenti offrendo loro una collaborazione”. Ma chi sono invece gli aspiranti trader? “Sono studenti universitari -risponde Pasquini- ma anche lavoratori e professionisti di tutti i settori che sono interessati a conoscere il mondo finanziario. In generale, gli studenti dopo aver frequentato i nostri corsi sono in grado di gestire con una maggiore consapevolezza il proprio patrimonio e sono in grado di poter valutare le scelte che gli vengono consigliate dai professionisti del settore, nel caso si trovino a delegare questo aspetto alla banca o al consulente finanziario, ad esempio. Per i più bravi il trading può anche costituire una fonte di entrata finanziaria extra e, volendo, se c’è la passione e la capacità, anche una carriera professionale in questo settore, che è ricco di opportunità”, conclude Pasquini.

Per quest’ultimo obiettivo, la start up ha ideato il ‘Trader Elite Coaching Program’, riservato a una selezione di studenti che hanno completato con successo i Master proposti dalla scuola, e che porta quotidianamente a diretto contatto con i docenti, dando la possibilità di essere inseriti in un gruppo di trader a cui Sapienza Finanziaria offrirà esclusive opportunità̀ professionali. La sede di Sapienza Finanziaria è a Rimini.