Strade della mozzarella Dop. A Paestum la settima edizione

26

Rimettere la chiesa al centro del villaggio è la metafora su cui si basa la settima edizione de Le Strade della Rimettere la chiesa al centro del villaggio è la metafora su cui si basa la settima edizione de Le Strade della Mozzarella, il convegno interamente dedicato alla mozzarella di bufala campana Dop in programma nella cittadella campana, patrimonio dell’Unesco, di Paestum dal 12 al 14 maggio e presentato a Roma nei locali del Palazzetto dell’Hotel Hassler. Organizzata da BG Consulting, in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, la manifestazione, tutta incentrata sul prodotto campano per eccellenza, vedrà la partecipazione di oltre cinquanta tra chef stellati e nuovi talenti dell’alta ristorazione. L’obiettivo è valorizzare il frutto della trasformazione del latte di bufala esaltando, al contempo, gli altri prodotti d’eccellenza del sud Italia come la pasta, il pomodoro e la pizza, attraverso la preparazione di piatti innovativi. Gli atelier saranno la novità dell’edizione 2014: tre spazi dedicati al confronto tra i protagonisti dell’enogastronomia made in Italy e quella internazionale. Nello specifico saranno dedicati a Pizza e Lievitati, Mozzarella e Made in Italy e Pasta Muzzarella e Pummarola. ”Occorre uscire dal momento buio che ha colpito i prodotti del made in Italy e, in particolar modo, quelli campani – ha spiegato Domenico Raimondo, presidente del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop nel corso della presentazione – e l’unico modo per farlo è presentare le eccellenze del territorio laddove vengono create”.