Strage a Chicago durante la parata del 4 luglio, sei le vittime, killer ancora in fuga

48

L’autore della strage di Highland Park, a Chicago, avrebbe sparato dal tetto di un’impresa che, proprio perché di un’attività commerciale, non era stato messa in sicurezza. Il killer sarebbe salito sul tetto dell’azienda attraverso una scala a chiocciola esterna. Lo ha chiarito la polizia locale in una conferenza stampa. Almeno cinque delle sei vittime della strage ad una parata del 4 luglio alla periferia nord di Chicago sono adulti. Cinque sono morte sul posto, la sesta vittima è deceduta nel trasporto in ospedale. Sono 31 le persone rimaste ferite. La polizia continua la caccia all’uomo che ha sparato sulla folla. Gli agenti hanno recuperato il fucile che sarebbe stato utilizzato per la strage, ma il killer sarebbe ancora armato e, quindi, pericoloso.