**Stragi: familiari vittime, ‘De Pasquale ad Archivio di Stato può compromettere verità’**

19

Milano, 17 ago. (Adnkronos) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi fermi la nomina di Andrea De Pasquale, già direttore della Biblioteca nazionale centrale di Roma, a sovrintendente dell’Archivio centrale dello Stato. Lo chiede l’Associazione dei familiari di piazza della Loggia insieme ai familiari dei caduti delle stragi di Bologna e di Piazza Fontana. Un incarico “centrale per la trasparenza della nostra democrazia” che non va affidato a una persona “che ha sicuramente i titoli ma non la visione e lo spessore che dovrebbe caratterizzarne il ruolo”. Il nome di De Pasquale non convince rispetto all’acquisizione dell’archivio personale di Pino Rauti.