“Su glifosato racconto spesso distorto”

15

Perugia, 12 apr. – (AdnKronos) – Qualità, Made in Italy, glifosato, Ogm: di queste parole chiave di ricerca e innovazione in ambito agroalimentare si discute nell’incontro “Scienza Aperta: dalle fake news ad una comunicazione consapevole”, in corso a Perugia nell’ambito del Festival del Giornalismo di Perugia, curato da Syngenta. L’utilizzo del glifosato è al centro di polemiche internazionali e della legislazione europea e mondiale.

“Servono 300 kg di pasta al giorno per raggiungere le soglie di allarme di glifosato nel corpo umano” dichiara Donatello Sandroni, giornalista e divulgatore scientifico, che racconta come la narrazione del problema del glifosato sia probabilmente distorta e troppo enfatizzata. Raggi solari, vino e alcolici, carni rosse sono potenzialmente cancerogeni e se ne discute molto meno.