Sub 51 enne originario di Pompei muore nelle acque di Chieti

70

Il corpo di un 51enne, originario di Pompei, è stato recuperato a 400 metri dalla riva del porto turistico di San Vito Chietino, in provincia di Chieti. Stamattina attorno alle 6,30 un pescatore subacqueo dilettante di Boscotrecase ha segnalato che un sub, immerso attorno alla mezzanotte in località Cintioni, tra San Vito Chietino ed Ortona, in provincia di Chieti, non è rientrato dalla battuta di pesca. È stata attivata subito la Capitaneria di porto di Ortona che ha fatto intervenire una motovedetta e attorno alle ore 9 si è alzato in volo un elicottero del nucleo dei vigili del fuoco di Pescara che ha individuato il corpo del sub a circa 400 metri dalla riva del porto turistico di San Vito Chietino. La motovedetta ha recuperato e trasportato ka salma alla Capitaneria di porto di Ortona. Il magistrato ha disposto una ricognizione cadaverica, esame esterno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Ortona.