Sud, Boccia: Campania e Puglia punte avanzate dell’industria meridionale

74

“La Campania e la Puglia sono le punte avanzate della centralità dell’industria del Mezzogiorno che va chiaramente accelerata in queste due regioni, ma attivata anche in altre”. Lo premette il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del premio Sele d’Oro Mezzogiorno a Oliveto Citra, nel Salernitano, aggiungendo che “questo ci dice che la questione industriale e’ centrale e diventa la grande questione nazionale del Paese”. Per gli industriali, “non c’e’ una questione settentrionale o una questione meridionale, ma la questione industriale all’interno della quale c’e’ un grande obiettivo Paese che e’ l’incremento dell’occupazione a partire dai nostri giovani”. La visione di Confindustria, dice Boccia, “e’ molto chiara: l’Italia non deve essere la periferia d’Europa, sia politicamente che geograficamente. Per noi, l’Italia e’ centrale tra Europa e Mediterraneo, un ponte verso l’Africa, in un mondo in cui l’industria italiana deve guardare al mondo e non solo ai Paesi di riferimento storici dell’Italia”.