Sud, c’è il fondo per la crescita dimensionale delle imprese. De Vincenti: L’industria sta ripartendo

107

“Abbiamo istituito, con la legge di bilancio, il fondo per la crescita dimensionale delle imprese del Mezzogiorno, e lo stiamo costituendo in questi giorni”. Lo ha detto Claudio De Vincenti, ministro per il Mezzogiorno, parlando delle misure a favore delle imprese del Sud, a margine del convegno promosso dal Met e dall’Università Parthenope, per la presentazione dell’indagine Met 2017 sul sistema industriale italiano. “Il fondo – ha spiegato – convoglierà risorse pubbliche e private per la crescita dimensionale delle imprese del Sud, sia in termini di capitale azionario sia di finanziamento alle imprese. Uno strumento di cui si sentiva il bisogno nel Sud”.
“L’industria italiana sta ripartendo e sta affrontando il tema dell’innovazione e della competizione internazionale – ha detto ancora De Vincenti – Il Sud è partecipe di questo processo. Partendo da una crisi che fino al 2013 è stata più pesante e con base produttiva più limitata, sono passi avanti molto significativi. In questi anni c’è stata una ripresa delle attività, con investimenti e innovazione tecnologica, si sta infoltendo l’area delle imprese italiane sulla frontiera dell’innovazione. Tutto ciò anche usando gli strumenti delle politiche industriali varate dal Governo in questi anni”.
“Il discorso vale anche nel Mezzogiorno, dove il credito di imposta per il Sud, aggiungendosi agli ammortamenti ha determinato una lievitazione di investimenti. Negli ultimi 12 mesi circa 4 miliardi di investimenti aggiuntivi”, ha concluso.