Sud, Falco (Confapi Napoli): Il Governo crei un’Agenzia a sostegno delle Pmi

31
in foto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli

“Il contesto politico, finalmente consolidato in un Governo stabile, fa sì che la proposta di Confapi di una struttura centralizzata, in grado di fungere da sostegno alle Amministrazioni dell’area Meridionale, sia un tema di attualità. La nuova ‘Agenzia per lo sviluppo del Mezzogiorno’ avrà come oggetto il sostegno dello sviluppo dell’intero Meridione intervenendo con competenze urbanistiche, economico-finanziarie, tecniche e amministrative sia nella redazione dei piani di sviluppo degli Enti Locali territoriali sia nel controllo delle applicazioni dei partenariati pubblici e privati; così come previsti nell’ultimo Codice degli appalti. Questo e’, senza dubbio, necessario perchè il valore degli investimenti privati è sceso a livelli bassissimi rispetto a quelli pre-crisi finanziaria del 2008”. Lo ha detto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli. “Bisogna abbattere il muro della burocrazia senza responsabilita’ con una istituzione centralizzata che tenga il conto dei tempi delle procedure aperte e soprattutto partecipi alla redazioni dei bandi per i grandi investimenti da realizzare come per i piccoli, ed agire cosi’ preventivamente – ha aggiunto Falco -. Per far cio’, tale Ente potrebbe essere partecipato principalmente da organismi pubblici e/o di Stato con la partecipazione anche minoritaria delle principali associazioni di categoria imprenditoriali e anche sindacali, che potrebbero in verita’ prendere parte gratuitamente alla redazione di piani di sviluppo con proprie proposte condivise poi dal board della società da costituire”.