Sud Protagonista, Ronghi attacca Fi: faccia chiarezza sull’autonomia delle Regioni

23
In foto Salvatore Ronghi

“Oggi, i principali quotidiani riportano la notizia che Forza Italia, rappresentata dai suoi vertici istituzionali, in una manifestazione in Veneto, ha espresso forte sostegno al progetto per l’autonomia delle Regioni del Nord, addirittura attaccando la Lega per essere in ‘ritardo’. Ciò mentre il partito di Berlusconi promuove in Campania un Consiglio straordinario sul regionalismo differenziato in difesa del Sud. Occorre che FI faccia chiarezza perché non si gioca sulla pelle del popolo meridionale”. È quanto afferma il Segretario federale di “Sud Protagonista”, Salvatore Ronghi. “La verità è che il Sud, da decenni, è abbandonato dalla politica, che lo hanno utilizzato solo come serbatoi di voti, e dalle Istituzioni e che necessita, oggi più che mai, di un partito del Sud che ne rappresenti le qualità e che, con competenza e risolutezza, si impegni per risolverne le problematiche e per rendere l’Italia unita anche sul piano economico e sociale – ha aggiunto Ronghi – , per questo siamo in campo e puntiamo su una forte confederazione di movimenti meridionalisti per rendere il Sud protagonista dell’Italia e per la rinascita economica e sociale dell’intero Paese, che oggi rischia la recessione ed ha bisogno ancor di più dello sviluppo del Sud per crescere”.