Sud, Tria: Ci sono 85 mld da spendere in dieci anni, ma serve un piano complessivo

42
In foto Giovanni Tria

“Serve un piano Sud e lo stiamo facendo, stiamo mettendo in fila tutti i provvedimenti del Mezzogiorno che vanno dai contributi sociali, al mercato del lavoro, agli investimenti, all’utilizzo dei fondi strutturali. E sembra un accatastarsi e accumularsi di provvedimenti, tutti utili e buoni, ma non collegati gli uni agli altri. Abbiamo tante risorse ma mai come parte di un piano”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Giovanni Tria parlando a Napoli alla presentazione della Rivista Economica e sottolineando che “da questa mappatura utile si può poi mettere mano agli investimenti, abbiamo 85-87 miliardi per i prossimi dieci anni, cifre enormi – ha detto – ma il problema è la capacita’ della Pa di progettare, portare avanti i progetti e farli eseguire”. Tria ha voluto “chiarire che a volte al ministero dell’Economia tendiamo a superare le nostre competenze ma solo per studio, non per prevaricare nessuno”.