Sudafrica, ultimatum a Zuma

26

Pretoria, 13 feb. (AdnKronos) – Il Comitato esecutivo dell’African national congress (Anc), il partito al potere, ha chiesto al presidente sudafricano Jacob Zuma di rinunciare all’incarico. E’ quanto emerso al termine di una riunione durata 13 ore, che avrebbe dato a Zuma un ultimatum di 48 ore per dimettersi.

Settantacinque anni, il presidente è sotto accusa da tempo per una serie di scandali di corruzione legati al suo governo. Già a dicembre aveva lasciato la presidenza dell’Anc, passata al suo vice Cyril Ramaphosa. Il Comitato esecutivo dell’African national congress ha l’autorità per chiedere al presidente della Repubblica – espressione del partito – di dimettersi.